IL SOGNO DI UNA COSA

IL SOGNO DI UNA COSA
di e con ELIO GERMANO e TEHO TEARDO
liberamente tratto dal capolavoro di PIER PAOLO PASOLINI

Elio Germano e Teho Teardo portano in scena Il sogno di una cosa di Pier Paolo Pasolini in una versione di parole e musica. Pasolini ci parla con le voci delle persone che dall’Italia del
secondo dopoguerra, stremate dalla povertà, sono scappate attraversando illegalmente il
confine per andare in Jugoslavia, attratte dal comunismo e con la speranza di trovare un lavoro dignitoso e cibo per tutti. Il sogno di una cosa è il primo esperimento narrativo di Pier Paolo Pasolini, scritto di getto negli anni dell’immediato dopoguerra, prima di Ragazzi di vita e di Una vita violenta, ma pubblicato solo nel 1962, per questo il romanzo risulta essere al tempo stesso il romanzo d’esordio e di conclusione della stagione narrativa di Pasolini.

una produzione Pierfrancesco Pisani per Infinito Teatro e Argot Produzioni
in coproduzione con Fondazione Teatro della Toscana
Con il contributo di Regione Toscana

Data

28 Apr 2024

Ora

21:00

Costo

€ 28,00

Maggiori informazioni

BIGLIETTI

Luogo

Teatro Bolivar
Via Bartolomeo Caracciolo, 30
Categoria
BIGLIETTI