41 results for tag: teatro

Ottobre in musica – Profumo di Picolit

Concerto Jazz con il violoncellista Luca Signorini e il pianista Bruno Persico €15 intero // €12 ridotto Continua

Corso di comicità con Massimo Carrino

IN COLLABORAZIONE CON GLI AUTORI E GLI ARTISTI DELL’ ACCADEMIA DEL COMICO DI MILANO E DELL’AREA ZELIG CABARET E DEL PANORAMA NAZIONALE E REGIONALE Proposta didattica: Il corso si articola come una Masterclass trasversale che ha come finalità quella di parlare di comicità a 360° (dalle origini del cabaret sino ... Continua

Un calcio in bocca fa miracoli

Adattamento del materiale narrativo e regia sono stati aspetti simultanei di uno stesso processo. Ho scritto e immaginato a un tempo cosa sarebbe accaduto in azione, ponendomi il compito di valorizzare al massimo la componente umana e relazionale dei personaggi, che credo sia la parte più interessante di questo materiale narrativo, cercando in essi quel fondo di verità che non ha a che vedere né con realtà né con finzione. Pochi effetti speciali, pochi oggetti, misura ed equilibrio nella scansione quasi musicale dei momenti, dosaggio nell’alternanza dell’elemento comico con quello riflessivo, regia invisibile direi e pienamente al servizio degli attori, della cura dei loro gesti e delle loro traiettorie, a disegnare un reticolo di affetti e di emozioni che si dipana tra gli interstizi delle parole, pensando a una messa in scena che facesse del sorriso un’opportunità per pensare e del pensiero un’opportunità per sorridere. Continua

Alessandra Fabbri in Love Songs

“I suoni prodotti dai pesci dicesi sono mandati in alcuni casi solo dai maschi durante la stagione delle nozze. Tutti i vertebrati che respirano aria posseggono necessariamente un apparato per aspirare ed espellere l’aria, con un tubo capace di essere chiuso da un capo. Gli anfibi sono i vertebrati più bassi che respirano aria; e molti di questi animali, cioè le rane ed i rospi, posseggono organi vocali, che adoperano incessantemente nella stagione delle nozze, e che sono sovente molto più sviluppati nel maschio che non nella femmina. Continua

Incompresi nel prezzo

In fase di scrittura con Antonio De Rosa, abbiamo messo i riflettori su un problema che purtroppo è sempre più attuale in Italia: il PRECARIATO. Ogni anno, il numero di laureati che sceglie di andare all’ estero per non sentirsi svilito da questo Paese cresce in maniera vertiginosa, una vita di rinunce passata a studiare...e poi? Il vuoto. . Continua

Luca Rossi in concerto-Greetings from Fireland

GREETINGS FROM FIRELAND è il titolo del secondo disco di Luca Rossi in uscita il prossimo 25 novembre, su etichetta SoundFly. ll disco è stato realizzato a Napoli grazie alla collaborazione di Pasquale Ziccardi, Michele Signore, Pietro Cioffi, Marzouk Mejri, Bifalo Kouyatè, Federico Scarabino, Loredana Carannante, Giovanni Parillo, Charles Feris e Carlo de Gennaro. "Greetings from Fireland" parte da qua, da quella che è casa mia da sempre, la Campania, Fire-landia, terra di fuoco. Ma Firelandia non è solo questa regione d' Italia: più che un territorio fisico sembra essere uno stato d'animo globale e condiviso. Mi piace pensare a questo lavoro come a un canto-contro o a un contro-canto: contro il mondo di plastica e la sua moderna spiritualità, la Dio-ssina. Continua

Regine

Rosaria De Cicco interpreta quattro monologhi di Regine in disgrazia, di figure femminili nuove e di scottante attualità, diretti da Giuseppe Bucci. Nati da una idea delle scrittrici Francesca Gerla e Chiara Tortorelli, e ispirati alla simbologia delle carte da gioco francesi, i monologhi di Regine sono le voci di eroine all’inverso, in disgrazia, rappresentative della società contemporanea. Continua

Carnale

Sasà e Carmine vivono i loro vent’ anni spensierati tra furti e rapine, abitano al centro storico tra mal’ affare e dolce far niente. Sasà è estroverso in confronto a Carmine, che invece e taciturno e timido. Carmine vive con la sorella è orfano di entrambe i genitori e questa cosa lo ha segnato profondamente. Un giorno, invitato insieme all’ amico Sasà ad una festa di “fighettini” come loro chiamano i figli della Napoli per bene. Continua

Cinema Italiano

“Cinema Italiano ” è il nuovo spettacolo di Giorgio Gori e Noemi Calvino che si pone l’ambizioso motivo di riportare in scena un’anima ribella, geniale e tormentata ispirata allo stile di Fellini. Travolgenti coreografie sceniche e dinamiche puro stile Broadway , appassionanti testi fatti di dialoghi segnati da una sottile comicità e la presenza di musicisti che arricchiscono il tutto suonando dal vivo e creando quel mood artistico che ti catapulta sul palco, rendendoti protagonista. L’unione di più strumenti che raccontano una precisa emozione. La voglia di far rivivere allo spettatore quel percorso interiore che ogni uomo attraversa nella vita , quei bivi che generano dubbi e pensieri , ma una volta intrapresa la strada giusta creano le cose migliori. Ricordare , sperare , amare e tenare. Tentare sempre. Continua

Raiz e Fausto Mesolella in concerto

La narrativa e il canto. Il passato e il presente, sul medesimo palco, in una sintesi romantica, proletaria, migratoria. Oltre i limiti dello spazio geografico, o geopolitico, e fisico. Oltre l’insulto di chi una volta era marinaio e s’imbarcava per i continenti portando nella sacca un destino da ricreare e tanta fame. È l’istinto che sta dietro le quinte e nelle vene di “Dago Red”: prima un album, uscito pochi mesi fa, oggi un concerto, che vede insieme il cantautore Raiz e il chitarrista e produttore Fausto Mesolella. Complici di uno studio che muove dalle origini dell’arte del Sud e arriva lontano. Non snaturandosi bensì moltiplicando verbi, azioni, emozioni, immagini. Disco che trova la sua origine nell’omonima collezione di racconti scritti dall’italo-americano John Fante e pubblicati negli anni Trenta del Novecento. Nelle parole degli stessi artisti, Dago Red si potrebbe tradurre approssimativamente come “Rosso terrone”. Intendendo il rosso come vino. Ed il “vino terrone” è vino rosso paesano, quello che forse non è amato dai palati raffinati dei sommelier ma che è forte, sincero e inebriante. Continua